viaggio culturale a Kainua e sul Monte Bibele

SABATO 8 E DOMENICA 9 GIUGNO 2024

VIAGGIO CULTURALE IN ALTO APPENNINO ALLA SCOPERTA DEGLI ETRUSCHI DI KAINUA (MARZABOTTO) E DEI CELTI DI MONTE BIBELE, FRA NATURA, STORIA E ARCHEOLOGIA

Per il mese di giugno il Museo Archeologico Lomellino propone un viaggio, forse insolito, alla scoperta di parchi e musei archeologici dell’alto Appennino emiliano, ai limiti con la Toscana. Lo straordinario parco di Kainua, una città etrusca di cui si conserva il raro impianto urbanistico (con testimonianze del rito fondativo!) ci porta a conoscere una realtà che ha pochi confronti nell’Etruria “tradizionale”. I materiali archeologici di Kainua sono esposti nel limitrofo museo di Marzabotto, cui si collega la visita del Parco archeologico, storico e naturalistico di Monte Sole, che ricorda le tristi vicende del 1944.Ci aspetta poi un’altra sorpresa: le testimonianze della celtizzazione dell’alto Appennino, con il Parco di Monte Bibele e il relativo Museo di Monterenzio. A partire dal 380 a.C., un importante fenomeno di insediamento dei nuovi venuti coinvolse in maniera devastante buona parte delle culture padane e prealpine nord-occidentali, determinando la crisi del mondo etrusco settentrionale (Felsna diventa Bononia, la città dei Galli Boi) e della cultura Golasecchiana. Da questo momento le guerre galliche caratterizzano quasi due secoli di stori di Roma, se consideriamo che numerose tribù galliche ripresero le armi insieme ai Cartaginesi.

Alcune precisazioni: la giornata fra i Celti di Monte Bibele sarà condotta dagli archeologi dell’Università di Bologna che hanno partecipato alle campagne di scavo e all’allestimento del museo. Per chi lo desiderasse, sono disponibili dei caddy per gli spostamenti nel Parco di Monte Bibele.

PROGRAMMA VIAGGIO CULTURALE A MARZABOTTO, MONTERENZIO E MONTE BIBELE

PRESENTAZIONE VIAGGIO CULTURALE A MARZABOTTO E MONTE BIBELE